Tutto pronto per la 36^ rassegna dedicata al celebre vitigno, in programma dal 6 al 9 luglio in Val di Cembra

QUATTRO GIORNI DI FESTA PER IL MÜLLER THURGAU

 

Tra masterclass, degustazioni e visite, anche quest’anno il vitigno a bacca bianca, vero e proprio mito della viticoltura trentina, è al centro della kermesse che richiamerà migliaia di addetti ai lavori e appassionati in una valle tutta da vivere, all’insegna di un turismo slow. Attesa per la proclamazione dei vincitori del 20° Concorso Internazionale vini Müller Thurgau presentata da Andrea Amadei.

 

Manca solo un mese alla 36^ edizione della rassegna Müller Thurgau: Vino di Montagna, organizzata dal 6 al 9 luglio dal Comitato Mostra Valle di Cembra grazie al supporto di Trentino Marketing e al coordinamento della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino nell’ambito della promozione delle manifestazioni enologiche provinciali denominate #trentinowinefest.

Quattro giorni alla scoperta delle migliori espressioni di un vitigno internazionale creato a fine ‘800 dal Prof. Hermann Müller  attraverso l’incrocio tra Riesling Renano e Madeleine Royal. Una “magia” che ha trovato nel territorio e nel microclima della Valle di Cembra le condizioni ideali per sprigionare tutte le sue peculiarità.

E infatti, accanto al vitigno diventato uno dei portabandiera della viticoltura trentina – terza varietà più coltivata a livello provinciale – è proprio la Valle di Cembra l’altra grande protagonista della kermesse. Con il suo paesaggio e i suoi 700 ettari di vigneti terrazzati sostenuti da oltre 700 km di muretti a secco.

Anche quest’anno il calendario è dunque ricco di incontri tecnici, masterclass e degustazioni di etichette locali e internazionali ospitate nelle eleganti sale di Palazzo Maffei, ma anche iniziative e appuntamenti che consentiranno al grande pubblico di conoscere meglio il territorio: dai trekking tra i vigneti ritmati da invitanti tappe gastronomiche ai tour in bike con soste in cantine, dai momenti di intrattenimento alla cena sotto le stelle lungo il viale alberato.

Da segnare in agenda anche il secondo appuntamento con il Giro del Mondo in 80 Müller, che dopo il debutto giapponese del 2022 quest’anno fa tappa in Sri LankaNicky Brian, tra i protagonisti dell’undicesima edizione di MasterChef Italia, abbinerà alcune ricette del paese d’origine della sua famiglia al Müller Thurgau con qualche anno di vita alle spalle, per valorizzarne non solo la qualità, ma anche la grande versatilità e longevità. A presentare questo showcooking dai sapori esotici sarà Andrea Amadei, sommelier professionista, speaker radiofonico di Decanter, volto della trasmissione televisiva “È sempre mezzogiorno” di Rai1 e direttore editoriale della rivista “The art of wine”.

Alla voce di Decanter sarà affidata anche la conduzione di uno dei momenti più attesi dagli addetti ai lavori: la premiazione dei vini vincitori del 20° Concorso Internazionale Vini Müller Thurgau, il prestigioso contest che mette a confronto Müller Thurgau provenienti da diverse zone d’Italia e dall’estero.

E per chi non soffre di vertigini, la possibilità di ammirare la perfetta geometria dei vigneti della Valle di Cembra dall’alto, a bordo di un elicottero.

Cembra (TN), 6 giugno 2023

Profilo manifestazione

La Rassegna Internazionale Müller Thurgau: Vino di Montagna è organizzata dal Comitato Mostra Valle di Cembra, con il supporto di Trentino Marketing e il coordinamento della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino nell’ambito della promozione delle manifestazioni enologiche provinciali denominate #trentinowinefest, oltre alla collaborazione di Provincia Autonoma di Trento, APT Fiemme Cembra, Associazione Turistica Valle di Cembra, BIM dell’Adige, Comunità Valle di Cembra, Comune di Cembra Lisignago, Comune di Giovo, Comune di Altavalle, Comune di Segonzano, Fondazione Edmund Mach, Consorzio Vini del Trentino, Istituto Tutela Grappa del Trentino, Cassa Rurale Val di Non – Rotaliana e Giovo, Cassa di Trento, Lavis, Mezzocorona e Valle di Cembra.

www.mostramullerthurgau.it

 

 

Profilo Müller Thurgau

Nato tra il 1882 e il 1891 dall’incrocio di Riesling renano e Madeleine Royal per mano del prof. Hermann Müller, il Müller Thurgau è un vitigno che matura al meglio in montagna e che in Valle di Cembra, territorio al riparo da montagne e boschi e caratterizzato da terreni porfirici e forte escursione termica, ha trovato il suo habitat ideale. Dalla vinificazione delle sue uve, si ottiene un vino bianco di colore giallo paglierino scarico con riflessi verdolini, una componente aromatica molto evidente, con sentori di erbe aromatiche, sambuco, frutta tropicale e agrumi. Sapido, minerale, con piacevole acidità: tipiche caratteristiche dei vini di montagna.

 

Profilo Valle di Cembra

Paesaggio rurale storico d’Italia e membro dell'”Alleanza Mondiale dei paesaggi terrazzati”, è caratterizzata da terreni porfirici e da una forte escursione termica ed è emblema nazionale ed internazionale della viticoltura eroica di montagna. Attraversata dal torrente Avisio, oltre che per i suoi vini e per le sue grappe, è conosciuta a livello mondiale per la presenza di porfido, definito “oro rosso”, e per le Piramidi di Segonzano, monumento naturale frutto dell’erosione dei fianchi dei monti.

Ufficio stampa #Trentinowinefest

Stefania Casagranda

388 7216228 | press@stradavinotrentino.com